venerdì 19 maggio 2017

Addio a Chris Cornell


Ci ho messo un giorno intero per metabolizzare la notizia. Il fatto è che Chris è entrato a far parte della mia vita in un periodo in cui l'adolescenza era al culmine, così come il grunge e il suo sound tagliente. Non vorrei perdere tempo a elencare quanto di grandioso è stato fatto in quegli anni dai Soundgarden e da tutti gli altri gruppi che ruotavano attorno a Seattle e ai suoi cieli grigi e piovosi. E' già storia. Vorrei invece ricordare l'immensità della figura di Cornell, la sua voce calda, ma graffiante, i suoi capolavori senza tempo...ma ance con mille parole non saprei esprimermi, allora lascio fare alla sua voce.


Addio Chris, mancherai davvero un casino...

Nessun commento:

Posta un commento